Carnevale a Roma 2020: date, sfilate ed eventi della festa più folle dell’anno

Il Carnevale di Roma non è una festa che si offre al popolo, bensì una festa che il popolo offre a se stesso..Tutto ciò che accade è che, ad un dato segnale, tutti hanno il permesso di essere pazzi e folli come gli piace, e quasi tutto, tranne i pugni e le pugnalate, è lecito»
Goethe, Viaggio in Italia, 1788

Come ogni anno, la festa più vicina al capodanno che vi darà di nuovo l’opportunità di pensare a una mini vacanza, a un week end, è il Carnevale. Quest’anno arriverà presto. La festa si aprirà il 20 febbraio che corrisponderà al Giovedì Grasso, il giorno di Carnevale sarà la domenica 23 e la festa si concluderà il Martedì grasso, 25 febbraio. Anche se i festeggiamenti inizieranno prima e termineranno dopo! A Roma, sarà un momento da non perdere soprattutto se avete bambini al seguito. Con le sue maschere, sfilate e carrozzoni vi affascinerà come ogni anno.
Prima di addentrarci nello svolgimento della festa nella Capitale, diamo brevi cenni sull’origine di questa festa.

Origini della festa

Il Carnevale ha origini molto antiche. Erano feste dionisiache e saturnali. Durante i festeggiamenti si aveva un temporaneo rovesciamento delle gerarchie, dell’ordine prestabilito lasciando spazio allo scherzo e alla sfrenatezza. Terminato il periodo di festa, riaffiorava l’ordine, la gerarchia con maggiore impulso e determinazione. Molteplici influenze, provenienti sia da religioni babilonesi che egiziane, hanno definito questa festa sia anticamente che sino ai nostri giorni.

Vi siete mai chiesti perché questi nomi? Giovedì e martedì grasso? E vi siete mai chiesti come si calcola il periodo del Carnevale? Le date di questa festa vengono determinate più dall’inizio della Pasqua Cattolica che non dai festeggiamenti del Capodanno. All’ultimo giorno del Carnevale infatti fa seguito il primo giorno di Quaresima che comincia con il mercoledì delle Ceneri, un periodo di penitenze e digiuni che nel 2020 cadrà il 26 febbraio.

Si definisce “grasso” perché sarebbe l’ultimo giorno in cui è possibile mangiare e rimpinzarsi di cibi grassi tra cui carne e dolciumi, prima dell’inizio del periodo più rigoroso della Quaresima. Anche il nome stesso della festa: Carnevale dovrebbe derivare da questo concetto: carne e vale. Il vocabolo ‘vale’, in latino, era un saluto di commiato e al termine di una frase significava addio, quindi letteralmente Carnevale significa addio carne!

I festeggiamenti

Non potranno mancare le sfilate delle maschere più conosciute di questo periodo insieme a travestimenti e festeggiamenti che trasformeranno il centro di Roma (in particolare Via del Corso, Piazza del Popolo, Piazza di Spagna e Piazza Navona) in veri e propri teatri a cielo aperto e attireranno, come ogni anno, tanti turisti.

Vi divertirete a vedere Rugantino, ‘er bullo de Trastevere, svelto co’ le parole e cor cartello‘, l’attaccabrighe Meo Patacca, spiritoso e impertinente, sempre pronto a battersi e a provocare tafferugli. E che dire del Dottor Gambalunga? Un perfetto ciarlatano che tenta di vendere i suoi intrugli fasulli agli ingenui. Anche quest’anno ci faranno divertire con le loro burle e sceneggiate. Non mancheranno nemmeno gli sbandieratori, le bande, i costumi d’epoca. Una giornata davvero memorabile!

Eventi di Carnevale a Roma

In continuo aggiornamento, vi possiamo però anticipare alcune informazioni:

La Tarantella del Carnevale

Arriva in via Pietro de Coubertin il 23 febbraio 2020 la quarta edizione della Tarantella del Carnevale all’Auditorium Parco della Musica. Grande festa con la partecipazione di maschere e danzatori. Una festa per tutti, piccoli e grandi. L’evento principale sarà il concerto che si terrà in Sala Sinopoli alle ore 18,00 che vedrà esibirsi musicisti e artisti da tutta Italia. Alle 16:30 invece una parata musicale mascherata che coinvolgerà tutti i partecipanti al ritmo delle tarantelle popolari. Tanta musica per rivivere la tradizione dei riti popolari del Carnevale.

Costo del biglietto 15€.

Carnevale a Ostia

Eccoci alla seconda edizione di “A Carnevale… ogni Quartiere Vale”. Si inizierà sabato 8 febbraio alle 11:00 dal Parco Paolo Orlando, ad Ostia e si concluderà martedì 25 febbraio. In ogni week end saranno previste sfilate, maschere, balli e giochi. Fate attenzione ai carri allegorici e alle sfilate in costume: i materiali usati saranno particolari! Come? Materiali di riciclo per un Carnevale, divertente sì, ma anche ecosostenibile.

Carnevale popolare di San Lorenzo

Come ogni anno, arriverà domenica 23 febbraio a partire dalle ore 14:30, il Carnevale per tutti i bambini e non. Alcune chicche del programma: frappe e coriandoli a volontà, sfilata delle maschere per le vie del quartiere, animazione per bambini e spettacolo finale. Perché non organizzarci per esserci?

Draw Australia

Quest’anno il ‘Piccolo Carnevale Armonico’ all’Esquilino non si terrà ma, al suo posto, verrà organizzata nella domenica del 16 febbraio in piazza del Centro storico di Roma un’interessante iniziativa: disegnare la nostra vicinanza agli animali dell’Australia come suggerisce il nome stesso del progetto.

Sarà la penultima domenica di Carnevale quindi le maschere sono accette! A nostro parere davvero una bella iniziativa per non rimanere insensibili a ciò accade intorno a noi nel mondo, anche in giorni di festa.

In tutta Roma, in questo lungo periodo di Carnevale , saranno giorni di festa, di musiche di travestimenti e di coriandoli. Non vi rimane altro da fare che buttarvici in mezzo!

  • 12 Febbraio 2020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *