Cosa fare a Roma con i bambini: 4 mini tour divertenti

È stata giustamente definita “Caput Mundi” o Capitale del Mondo. Una capitale che ogni bambino deve vedere almeno una volta nella vita. Persino quello più irrequieto non può evitare l’incanto e il fascino della sua storia e delle sue imponenti bellezze.

Girare per Roma con i bambini oggi è come portarli su una giostra di Gardaland che ricostruisce sapientemente gli scenari di questa superba e antica civiltà: i gladiatori, le arene, gli imperatori e quanto di più bello la rappresenta. Vediamo cosa potreste fare con i vostri bambini a Roma.

Bus panoramico

Per secoli Roma è stata il centro del mondo in quanto a potere, ricchezza e cultura. Quindi quale modo migliore per far conoscere ai nostri bambini queste sue ‘facce’ se non mostrandogliele dalla posizione strategica di un autobus panoramico hop-on hop-off!

Da ‘lassù’ potranno ammirare, a seconda del tour che sceglierete:

  • i monumenti imperiali dell’Antica Roma (il Colosseo, i Fori e il Circo Massimo).
  • I palazzi del Barocco e del Rinascimento nel centro storico della città.
  • I magnifici monumenti di Piazza San Pietro con la sua Basilica e altro ancora.
  • Potrete decidere se fare tappa in ciascuno di questi siti e, contemplare ogni suo dettaglio, o se continuare il tour, insieme ai vostri bambini, comodamente seduti sull’autobus mentre ascoltate la storia raccontata attraverso un’audio guida.

Per i vostri bambini sarà come condensare 10 lezioni di storia in un avvincente tour didattico che difficilmente dimenticheranno e che con tutta probabilità, un giorno, vorranno ripetere.

Colosseo e Foro Romano

Una delle tappe da non far assolutamente perdere ai vostri bambini sono l’immortale e imponente Colosseo e gli adiacenti Fori Imperiali. Per una giornata all’insegna dell’antica Roma vi consigliamo di prenotare una visita privata facendo una semplice ricerca on-line. Questo vi permetterà di scoprire dettagli intriganti e suggestivi che riguardano la storia della costruzione del Colosseo.

Attraverso una narrazione semplice ma avvincente potrete fare un salto nel passato insieme ai vostri bambini e scoprire cose entusiasmanti. Per esempio, che tipo di giochi e di spettacoli venivano organizzati all’interno del Colosseo, chi erano i gladiatori, come si vestivano, dove vivevano e quali animali li accompagnavano durante gli spettacoli.

Spostandosi nell’area del Foro Romano scoprirete come è diventato nei secoli il centro politico, religioso e amministrativo della città per oltre un millennio. Capirete da chi era frequentato e come si svolgeva la vita dei cittadini romani. Non perdete l’opportunità di immergervi, insieme ai vostri bambini, nella storia dell’antica Roma! 

Villa Borghese e il Bioparco

Un’altra cosa da fare a Roma con i bambini oggi è visitare ‘il polmone’ della città, la bellissima Villa Borghese, che con i suoi 80 ettari di verde, rappresenta una delle ‘oasi’ più grandi e rilassanti della città. Qui, oltre che ossigenarsi, è possibile fare delle piacevoli passeggiate, sia a piedi che in bicicletta, senza correre pericoli.

All’interno della Villa c’è poi il Bioparco che si estende su 18 ettari di superficie e che ospita centinaia di specie animali. Di recente ha accolto due rinoceronti bianchi, Thomas e Kibo, di circa tre anni di età, provenienti da giardini zoologici del nord Europa del circuito EAZA – Associazione Europea Zoo e Acquari. Il Bioparco è tra i primi 5 siti per numero di visitatori. I vostri bambini ne saranno estasiati!

Museo dei Bambini Explora

Per i bambini di età compresa tra i 0 e i 7 anni c’è poi il Museo dei Bambini Explora, che si trova nei paraggi di Villa Borghese, vicino a Piazza del Popolo. Ci si può arrivare a piedi se vi piace passeggiare.

Per visitare Explora è necessario prenotare. Le fasce orarie di visita partono dalle 10.00 di mattina fino alle 17.00 e ogni turno dura 1 ora e 45 minuti. Durante questo giro i bambini possono giocare a fare il bancario, l’impiegato, il contadino e persino il pompiere, con tanto di camion attrezzato per calarsi completamente nel ruolo. Il complesso si sviluppa su due piani e c’è un’area attrezzata anche per i piccoli di età compresa dai 0 ai 3 anni.

Piazza Navona e i suoi artisti di strada

Un’altra cosa da fare a Roma con i bambini oggi è portarli a vedere una delle più grandi piazze della città con la sua sorprendente varietà di artisti di piazza. Tra questi vi sono statue umane immobili, prestigiatori, giocolieri, pittori, ritrattisti e musicisti che sanno catturare l’attenzione e suscitare meraviglia soprattutto nei più piccoli. Inoltre, ogni anno, il 1 ° dicembre, Piazza Navona offre un suggestivo scenario ispirato al Natale con tanto di giostra, slitta di Babbo Natale, un mare di dolci e souvenir.

  • 17 Novembre 2019

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *