Dove alloggiare a Roma con bambini: consigli ‘comodi’ per girare la città

Roma è una città talmente grande ed estesa che non è facile dare una risposta a questa domanda. Molto dipenderà da cosa vorrete vedere in questo week end e a cosa volete dare la priorità. Tranquillità? Comodità? Visto che ci sono dei bambini sicuramente ad entrambe. A volte queste due priorità si escludono a vicenda. Ma vediamo come possiamo aiutarvi indicandovi alcune zone, a nostro avviso, da evitare e altre da prendere in considerazione. Inizieremo con le zone da evitare. 

Zone da evitare

Seppur vicino al centro di Roma e anche abbordabile come prezzi, sconsiglierei la zona vicino a Termini. Si sa, e Roma non fa eccezione, vicino alla stazione ferroviaria c’è un via vai di persone poco raccomandabili. Rincasare al vostro alloggio, quando ormai è buio, insieme ai vostri bambini potrebbe non essere il massimo per quanto riguarda la sicurezza. Se poi volete la tranquillità, nemmeno Piazza Bologna e il quartiere San Lorenzo fa per voi in quanto negli ultimi anni sono nati tanti locali, pub e Street food e per questo sono presi d’assalto da giovani studenti esuberanti che potrebbero tenervi svegli sino a tarda. Quindi dove alloggiare con i vostri bambini?

Dove alloggiare a Roma con i bambini 

D’altra parte ci sono anche molte opportunità. Un po’ dipenderà da ciò che volete visitare e da come intendete organizzare il vostro week end. 

Eur

Per esempio, se in uno dei due giorni avete pensato di portare i vostri bimbi al Luneur potreste alloggiare nel quartiere Eur. L’Eur è una zona periferica di origine fascista e ben collegata con il centro di Roma. La Metro B infatti vi porterà in men che non si dica al Colosseo, il cuore pulsante di Roma. Lo sapevate che all’Eur risiede il Colosseo Quadrato? La struttura richiama il Colosseo per via degli archi sovrapposti. Esiste anche un bellissimo Obelisco titolato Novecento. Ma questa zona è dotata anche di un bel lago con tanto di parco attorno. Potreste visitare il Mediterraneum, un acquario particolare perché virtuale e unico nel suo genere, oltre ad altre cose interessanti. Potrebbe essere un’idea visitare questa parte di Roma trascurata dalla maggioranza dei turisti. 

Prati

Allontanandoci dalla periferia, ma a un passo dal centro, dietro al Vaticano abbiamo la zona Prati. Qui le possibilità di trovare un B&B o un hotel secondo i vostri gusti sono moltissime. Alcune strutture si trovano vicino alla metro A, soluzione molto comoda per tornare in fretta in hotel qualunque imprevisto accada. Questa è sicuramente una buona zona dove alloggiare a Roma con i bambini. Elegante quartiere dove si susseguono villini in stile liberty, palazzi residenziali in stile umbertino e tanti negozi. Anche questa parte di Roma vi affascinerà.

Castro Pretorio

Altro quartiere periferico ma a un passo dal centro storico e comunque tranquillo e sicuro è il rione di Castro Pretorio. Il nome deriva dall’antica Roma: era il luogo dove erano stanziate le truppe della guardia pretoriana dell’esercito. Anche in questo bellissimo quartiere troverete vita e turismo di giorno ma tranquillità di notte. Ben collegata con il resto del centro, ottimo per le famiglie. 

Ludovisi

Confinante con questo quartiere è il rione Ludovisi, famoso per via Veneto. Qui è dove dimorano uomini d’affari e aristocratici, però non preoccupatevi, perché anche in questa zona, che potrebbe dare l’idea di essere troppo costosa, ci sono hotel che fanno prezzi e offerte interessanti. Ben collegata al resto del centro attraverso i mezzi pubblici. Una zona da non escludere a priori. 

Trieste, quartiere Coppedè 

Nella zona Trieste, a ridosso della via Nomentana, troviamo anche il quartiere Coppedè dal nome dell’architetto che lo progettò. È un quartiere che ospita le famiglie dandogli tranquillità e vicinanza al centro di Roma. Il quartiere da solo varrebbe una visita in questa splendida città. È uno dei quartieri più singolari di Roma. Bizzarro come il suo progettista, è un insieme di stili diversi in equilibrio tra loro: Art Decò, stile Liberty ed elementi greci, barocchi e medioevali. State attenti ai dettagli: vi sorprenderanno!

Centro Storico

Per ultimo lasciamo il centro storico, il più comodo in assoluto, dove alloggiare con i vostri bambini per un week end a Roma. È qui che alla fine si dirigono tutti i turisti. I prezzi subiscono una leggera inflessione verso l’alto ma nulla che non possa essere valutato. 

Roma, come sempre, offre tante opportunità per soddisfare ogni vostra esigenza e decidere dove alloggiare insieme ai vostri bambini per un week end in modo che possiate visitare la città in tutta comodità. 

  • 14 Settembre 2020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *