Festa dell’Immacolata a Roma con i bambini: cosa fare l’8 dicembre

L’8 dicembre in Italia è festa. Un giorno in cui non si lavora e si organizzano gite. È la festa dell’Immacolata Concezione della Beata Vergine. Questa celebrazione apre il via alla stagione prenatalizia. È usanza che sia proprio in questo giorno che si addobbi l’albero e si faccia il presepio. Per noi italiani ogni scusa è buona per uscire di casa e andare a visitare nuovi posti o dedicarci a un po’ di relax. Quale occasione migliore, quindi, per trascorrere un week end a Roma con i bambini se non durante l’Immacolata

Cosa fare il giorno dell’Immacolata

Se siete devoti, la vostra giornata non potrà che iniziare in Piazza San Pietro. L’albero e il presepe sono già posizionati da qualche giorno nella piazza così che i turisti possano scattare delle foto. Sicuramente piacerà anche ai vostri bambini il presepe in grandezza naturale.

Tuttavia il cuore della celebrazione, a Roma, è un altro: la colonna Mariana di fronte all’ambasciata Spagnola, presso la Santa Sede e affianco a Piazza di Spagna. Sopra la Colonna una rappresentazione di Maria. Il monumento è dedicato al dogma dell’Immacolata Concezione deciso dalla Chiesa Cattolica nel tardo 1854. L’ubicazione non è casuale perché fu la Spagna ad adoperarsi maggiormente per l’attuazione del dogma. Dal 1923 è rito che i vigili del fuoco offrano una corona di fiori alla statua dopodiché iniziano le varie processioni in onore dell’Immacolata. L’omaggio dell’ambasciatore e i dignitari spagnoli e infine l’omaggio del Papa. Ma si diceva che questo è anche un momento per i bambini, che forse di sacralità e processioni, non ne capiscono ancora molto. Cosa fare dunque perché anche loro godano di questo giorno di festa? 

Auditorium Parco della Musica

Potrebbe essere una buona idea portare i nostri bambini in questa splendida location. Per l’occasione è installata una pista di pattinaggio che può accogliere dai più piccoli ai più grandi. Forse i vostri bambini avranno la fortuna di ascoltare una delle guide disponibili che raccontano il Parco della musica come un mondo da scoprire, un castello incantato dove la musica e la storia sono i suoi abitanti. Preparato apposta per i bambini, è necessario prenotare. Inoltre è probabile che troverete un bel villaggio di Natale con mercatino annesso (forse più per le mamme che per i piccini) e la casetta di Babbo Natale per aiutarvi a proiettarvi già nelle future feste natalizie. 

I mercatini di Natale

Eccoli che arrivano, puntuali come ogni anno, i mercatini, addobbati a festa che, da Piazza Navona a Campo de’ Fiori, e un po’ ovunque per Roma, ci accompagnano durante il periodo natalizio sino alla Befana. Ottima occasione per cogliere qualche idea per eventuali futuri regali, per regalare un giocattolo in più ai vostri figli, per fare loro assaggiare lo zucchero filato o qualsiasi cosa vogliano. In Piazza Navona poi non mancano mai gli artisti di strada che, con i loro spettacoli, ci deliziano e divertono.

Musei per i più piccoli 

Se il clima è rigido e non volete prendervi, né voi né i vostri bimbi, un raffreddore durante il vostro week end dell’Immacolata a Roma, potrete trovare riparo nei Musei. Ad accogliervi potete trovare Explora, il museo dei bambini. Dai 3 anni agli 11, i piccoli sono i protagonisti di questo museo: ci sono attività ludiche e di laboratorio. Propone opportunità di socializzazione e di sviluppo delle loro capacità emozionali e cognitive. L’unica pecca è la permanenza limitata: all’interno non si può stare per più di 1 ora e 45 minuti al fine di evitare il sovraffollamento. Interessante il piccolo laboratorio finale per la realizzazione di un dono da portare a casa. Il costo è di 8,50 € per gli adulti mentre per i bimbi aventi meno di 1 anno l’ingresso è gratuito.

Il Museo civico di Zoologia è un’altra bella opportunità per intrattenere i nostri bambini quando a Roma fa brutto tempo. Conosceranno la biodiversità animale esplorando in libertà. Potranno capirne le origini e il loro adattamento ai molteplici ambienti. Questo museo si trova in via Ulisse Aldrovandi 18.

Sottosopra: l’Archeologia a piccoli passi

Solo per dare un’idea di cosa potranno fare i vostri bambini in quest’area:

– l’ARCHEOLOGO cosa fa un archeologo?

-GIOCA CON LE ROTTE Alla scoperta di luoghi lontani!

– IL DEPOSITO DELLE ANFORE Cosa ci racconta la terra?

– MAGAZZINI ROMANI E MONTE DEI COCCI Conservare, smaltire, riciclare

– COME VOLA IL TEMPO

Qui l’ingresso a pagamento è per i bambini, 8€. Gli adulti non pagano. 

Visitare Roma per l’Immacolata con i vostri bambini non sarà mai stato tanto divertente e interessante. Buon week end!

  • 19 Settembre 2020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *