Le più belle viste panoramiche di Roma: dove andare per una passeggiata romantica

Vorresti conoscere quali sono i paesaggi più romantici a Roma? Quelli fatti apposta per innamorarsi, per dire a lui (o a lei) “ti amo” mentre vi tenete per mano? Posti meravigliosi in cui godere di spettacolari tramonti? A Roma la scelta può essere davvero vasta: tra le rovine millenarie dell’impero romano, oppure dalla cima di uno dei sette colli. Roma è per natura una città romantica! Tutto ciò che vi si trova al suo interno richiama romanticismo: vie, strade, piazze, parchi, e persino quei piccoli luoghi e anfratti che pochi o nessuno conoscono. Comunque per non complicarvi troppo le cose vogliamo indicarvene alcuni tra i più noti e facili da raggiungere.

Il Pincio

Il Pincio è un colle di Roma, alto 61 m s.l.m., che si trova a nord del Quirinale e guarda sul Campo Marzio, con diverse ville e giardini che occupano il colle. Fa parte della grande area verde di Villa Borghese, il parco per antonomasia nel cuore di Roma, che include composizioni di verde di diverso tipo, dal giardino all’italiana alle ampie aree di stile inglese, edifici, piccoli fabbricati, fontane e laghetti. 

Dalla celebre terrazza del Pincio, potrete ammirare a 360 gradi la bellissima piazza del Popolo, meravigliosa sia di giorno che di notte, che, grazie alla luce eccezionale dei tipici tramonti estivi romani, diviene una delle vedute più invidiate al mondo!

Questa è senza dubbio una delle viste panoramiche mozzafiato più suggestive di Roma. Consigliamo di andarci, per l’appunto, al tramonto per uno spettacolo garantito! Potete accedervi sia dalla scalinata di Trinità dei Monti sia da Piazza del Popolo. Non ci sono parole per descrivere le meravigliose viste di cui potrete godere da quassù sulle principali architetture barocche di Roma!

Il Gianicolo

Tra le viste più singolari di Roma c’è senza ombra di dubbio il belvedere del Gianicolo, da cui si gode un panorama spettacolare. Il colle si trova tra il Vaticano e Trastevere, sul lato destro del Tevere e permette una vista su alcune chiese storiche e i principali monumenti di Roma. Grazie alla sua posizione strategica, che domina il fiume, potete ammirare un panorama mozzafiato sull’intera città.

Vi suggeriamo di organizzarvi per arrivare in cima alle ore 12 in punto, perchè a quest’ora tre soldati, ogni giorno, si apprestano a caricare un cannone e a sparare un colpo tuonante che risuona in tutta la città! L’idea del colpo di cannone alle 12 fu, a quanto pare di papa Pio IX che, per evitare confusioni di orario, istituì nel 1846 questo servizio, sincronizzando così tutte le campane delle chiese romane!

Da quassù è possibile individuare la Basilica di San Pietro, l’immensa cupola del Pantheon, la mole portentosa del Vittoriano e molto altro ancora.

Se avrete la fortuna di recarvici in una giornata limpida, riuscirete a scorgere persino i Colli Albani, una serie di rilievi di origine vulcanica a sud-est della città. La vostra passeggiata romantica da questa posizione diventerà memorabile!

Giardino degli aranci

Se poi siete particolarmente romantici allora vi consigliamo di fare un salto alla terrazza nel Parco Savello, sull’Aventino! In questo delizioso spazio verde, noto ai più come Giardino degli Aranci (in quanto ricco di alberi di aranci amari), si trova questa terrazza che affaccia sul Gianicolo e mostra ai propri piedi l’isola Tiberina e il Ghetto. Da questa posizione avrete come l’impressione di ‘toccare’ l’originalissima cupola quadrata della Sinagoga, che è stata definita la più grande d’Europa!

La terrazza è aperta al pubblico dalle 7 alle 18, per cui potrete gustarvi il panorama in ogni singola fase della giornata. Il suggestivo belvedere di cui si può godere dal Giardino degli Aranci (alias Parco Savello) all’Aventino, è davvero unico! Anche perchè è collocato in uno dei quartieri residenziali più eleganti della capitale. Da quassù il vostro sguardo potrà spaziare dalle anse del Tevere fino alla Cupola di San Pietro. Proseguendo oltre il Giardino degli Aranci, giungerete a Piazza Cavalieri di Malta, dinanzi a Villa del l’omonimo Priorato. Da quì potrete ammirare una inedita ed emozionante vista prospettica del “Cupolone” dal buco della serratura dell’immenso portone! Anche se con molta probabilità ci sarà da fare la fila, se siete pazienti vi renderete conto che ne è valsa la pena!

Chiaramente, viste mozzafiato a Roma ce ne sono molte altre, come quella che si può ammirare da edifici storici quali la Basilica di San Pietro, Castel Sant’Angelo e altri ancora. Ma una cosa è garantita qualunque posto sceglierete i vostri occhi vi ringrazieranno e la vostra passeggiata romantica diventerà indimenticabile!

  • 27 Agosto 2020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *