Risparmiare per musei e trasporto a Roma: conviene davvero la Roma Pass?

Avete sentito parlare della card RomaPass? Ve lo hanno riferito dei vostri amici e sembra davvero molto conveniente. Ma voi siete un po’ scettici. Nessuno regala niente! Sarà davvero così? In breve, questa card unisce la possibilità di visitare musei e siti archeologici a quella di spostarvi liberamente all’interno della città usando la rete dei mezzi pubblici di Roma. Certo, se pensate di non affacciarvi nemmeno a un museo e di accontentarvi di vedere i siti archeologici dall’esterno, allora lasciate perdere! Se poi siete grandi camminatori, non avrete nemmeno bisogno dei mezzi pubblici perché macinerete miglia e miglia a piedi, senza un lamento. Ma, se invece appartenete a quella categoria di turisti che ama l’arte e vuole vedere qualcosa di più, allora l’argomento può interessarvi. Andiamo a verificare, conti alla mano, se conviene oppure no. Pronti?

Cos’è la RomaPass?

É un’iniziativa promossa dalla città di Roma insieme al Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, in associazione con l’agenzia dei trasporti pubblici, ATAC. È una card nominale e di durata limitata che da opportunità di riduzioni e servizi ai turisti per usufruire appieno delle bellezze storiche e non di Roma.

Come si acquista?

  • Online www.romapass.it
  • Rivenditorie ATAC
  • Biglietterie Trenitalia e FrecciaClub
  • Musei e Tourist INFOPOINTS

Ricordate di scrivere i vostri dati: nome, cognome e data di convalida del primo uso delle tessera da cui si inizierà a conteggiare il tempo.

Quanto costa la RomaPass?

Avete due opzioni e quindi due prezzi diversi. Molto dipenderà dalla vostra permanenza in città.

  • RomaPass 48H dal primo utilizzo; costo 28 €
  • RomaPass 72H dal primo utilizzo; costo 38,50 €

Quali servizi sono inclusi?

  • Accesso gratuito illimitato, per l´intera validità della card, alla rete del trasporto pubblico urbano gestito da Atac; comprensivo di autobus, metropolitane, tram e rete ferroviaria;
  • Il primo ingresso al museo e/o sito archeologico è gratuito con la Roma Pass 48H. Mentre con la RomaPass 72H sono i primi 2 ingressi a musei e/o siti archeologici ad essere gratuiti. Anche l’eventuale mostra in essi contenuta è visionabile gratuitamente;
  • Ingresso ridotto a tutti i successivi musei e/o siti archeologici;
  • Accesso dedicato (senza passare dalla biglietteria e senza fare la fila) al Colosseo, Castel Sant´Angelo, Musei Capitolini e prenotazione gratuita a Galleria Borghese e Palazzo Valentini Domus Romane;
  • Altri 80 riduzioni su mostre, eventi, spettacoli e altro;
  • Mappa della città.

Conviene?

Facciamo solo due conti per capire la validità di questa card. Supponiamo che non desideriamo acquistare la card, abbiamo due giorni a disposizione e siamo interessati ad entrare nell’area archeologica del Colosseo e Fori Romani – Palatino e Fori Imperiali.

Il costo per un biglietto FULL EXPERIENCE, che vi dà accesso anche alle mostre in esse contenute, equivalente alla card RomaPass 48H, ha un costo di 22 €.
Per girare comodamente su tutta la rete pubblica di Roma dovremmo acquistare un biglietto Roma 48H dal costo di 12,50 €.

Non saremmo in possesso di nessun altro sconto per eventuali visite ad altri musei o mostre.
Spenderemmo in totale 34,50 € e non otterremmo nemmeno in parte quello che la card RomaPass 48H vi offre a un costo notevolmente inferiore.

Stesso dicasi per la card RomaPass 72H, dove il risparmio diviene ancora più elevato.

La possibilità che la card offre, almeno per i primi ingressi, di entrare senza passare dalla biglietteria e quindi senza fare la fila, è certamente da tenere presente, visto la mole di turisti che ogni giorno affollano Roma. Potreste rimanere incolonnati per ore prima di entrare in certi Musei o in certi siti archeologici. Risparmiare tempo deve diventare la vostra priorità in una città come Roma, se volete godervela appieno.

Va anche precisato che vi verrà comodo avere la possibilità di prendere i mezzi pubblici dopo essere stati in piedi o aver percorso chilometri senza sosta. Roma è una città meravigliosa ma anche molto stancante.

Quindi, volendo rispondere alla nostra domanda iniziale, la risposta è un assoluto sì, la card conviene! Dovrete solo ricordarvi di portarla sempre con voi e di mostrare un vostro documento d’identità.
Buona visita alla Città Eterna!

  • 1 Settembre 2020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *